Alle Gallerie d’Italia una mostra e un progetto per risvegliare l’anima

Un progetto internazionale di inclusione culturale e sociale approda alle prestigiose Gallerie d’Italia, a Milano, in occasione della Giornata Mondiale di Consapevolezza sull’Autismo.  Si chiama L’arte risveglia l’anima ed è una mostra itinerante, nata con l’obiettivo di contribuire a sensibilizzare la società e a modificare l’atteggiamento nei confronti delle persone con disturbi dello spettro autistico, valorizzandone le potenzialità creative.

Il progetto, elaborato e promosso dall’Associazione Autismo Firenze, l’Associazione culturale L’immaginario e l’Associazione Amici del Museo Ermitage (Italia) a Milano può contare sulla forza di un altro porgetto, Autismo e Qualità della Vita. Grazie a questa sinergia è stato possibile selezionare educatori , afferenti a diversi servizi, per la realizzazione di un percorso formativo  e lavorare per garantire, con adeguate azioni informative, il coinvolgimento di persone con autismo, operatori, familiari alla presentazione della mostra.

La mostra sarà inaugurata oggi 29 marzo  alla presenza della autorità e sarà aperta al pubblico per due mesi, dal 3 aprile al 3 giugno.

L’arte risveglia l’anima e il progetto Autismo e qualità della vita

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *